La coltivazione del sorgo è di notevole interesse agronomico ed è tra le colture più innovative e redditizie.

ll sorgo può garantire un altissimo livello qualitativo di foraggio o granella grazie a genetiche moderne e sempre più all’avanguardia.

Perché coltivare Sorgo?

Sostenibilità, redditività, risparmio dei mezzi di produzione, precocità, semplicità: ecco perché il futuro dice SORGO, che diventa di anno in anno sempre più una certezza!

 Alcuni vantaggi:

  • Il periodo vegetativo breve, che ne fa una buona coltura intermedia;
  • la possibilità di utilizzo su tutti i tipi di terreno;
  • le ridotte esigenze di acqua e fertilizzanti;
  • buoni risultati economici e facili aumenti di produttività, grazie alla scelta di varietà di ibridi adeguati alle varie esigenze e scelte tecniche effettuate nel corso della coltura (precocità, data e densità di semina, fase di raccolta e conservazione).

Un altro aspetto da evidenziare è che la coltura di sorgo permette di diversificare la rotazione con l’impianto di un’altra coltura e quindi limitare i fattori di rischio malattie legate alla ripetitività della stessa coltura.

In base alla destinazione, si può scegliere tra sorghi da granella, sorghi da foraggio monosfalcio e sorghi da foraggio polisfalcio.

Scopri la selezione Agrisementi Lebbioli adatta a tutte le condizioni climatiche e studiata per essere sempre più performante e per soddisfare tutte le esigenze agricole.