L’erba medica, detta anche alfalfa, è una pianta erbacea appartenente alla famiglia delle Leguminose.

Considerata la regina delle foraggere, si contraddistingue per l’alto valore nutritivo e l’elevata produttività, la sua grande adattabilità al clima e al terreno, la resistenza sia al freddo e sia alla siccità, rapidità del ricaccio, la struttura della pianta – stelo, foglie e fiori.

L’erba medica viene utilizzata da agricoltori e allevatori, in quanto migliora le proprietà fisiche e chimiche del terreno e fornisce un foraggio di ottima qualità per una sana alimentazione del bestiame.

Erba medica: le varietà di Agrisementi Lebbioli

Agrisementi Lebbioli ha sempre sostenuto una politica di qualità basata sull’impiego di varietà che assicurino materiale geneticamente garantito, omogeneità delle piante all’interno del prato, maggiore resistenza ad avversità specifiche, migliore persistenza e minor diradamento e migliore qualità del foraggio.

Le varietà presentate da Agrisementi Lebbioli sono ampiamente affermate e apprezzate dai coltivatori di tutta Italia.

Quali sono gli ingredienti di questo successo?

Un’ampia adattabilità all’areale di coltivazione della specie, al ricaccio precoce e abbondante dopo ogni taglio, alla resistenza al gelo e alla siccità, ai tagli anticipati e frequenti, all’elevato rapporto fogli/steli e alla ritardata senescenza ed alta persistenza.

Campagna 2020

Per la campagna 2020, Agrisementi Lebbioli consiglia cinque diverse varietà ognuna adattabile per le proprie caratteristiche a specifiche esigenze.

La scelta deve essere quindi effettuata in base alla resistenza al clima e al terreno, alla produttività come alla persistenza e alla prontezza al ricaccio.

Triade

È l’erba medica per eccellenza grazie ad una serie di fattori tecnico-agronomici che la differenziano e la posizionano come migliore risposta per l’agricoltore che vuole la garanzia dell’impianto di un medicaio di elevata produttività, dalla lunga durata con un’elevata persistenza e dall’ottima resistenza sia al gelo sia alla siccità.

Un successo che dura da anni e che ha fatto conoscere e apprezzare questa varietà dai coltivatori di tutt’Italia.

Disponibile Bio e in varietà confettata con Rizobio per impianti più rapidi e un foraggio più ricco di proteine. Dormienza 6.

Periodo di semina: da marzo a maggio e da settembre a novembre.

Bella Campagnola

Varietà del tipo mediterraneo con un’ottima resistenza al freddo; ha un’elevata capacità produttiva e di ricaccio, produce foraggio di alta qualità con un alto rapporto foglie/steli. Bella Campagnola è indicata sia per la fienagione che per la disidratazione.

Disponibile Bio.

Periodo di semina: febbraio-marzo e settembre-ottobre.

Gigante Romeo

Varietà persistente e ad elevata produtti­vità, a taglia possente che su ter­reni freschi può arrivare ad assicurare 4/5 tagli. Molto fogliosa con stelo doppio, e veloce nel ricaccio.

Periodo di semina: febbraio-marzo e settembre-ottobre.

Iside

Garantisce elevate e costanti rese produttive, determinate da un alto rapporto foglie/steli e ad un gran numero di ricacci della corona. È una varietà di recente costituzione ideata per soddisfare le cresciute esigenze nutrizionali delle bovine da latte e ad alta produzione: alta digeribilità della fibra ed elevato apporto proteico. Maturazione medio – precoce.

Periodo di semina: febbraio-marzo e settembre-ottobre.

Marina

Si adatta molto bene alle diverse situazioni pedo-climatiche. Performances valorizzate al meglio nelle condizioni climatiche del bacino mediterraneo. Ha foglie abbondanti e ben sviluppate, che si dipartono da steli sottili ma robusti; questo fa sì che la produttività sia elevata. Ottima per la disidratazione, permette di ottenere un fieno di proprietà organolettiche ben bilanciate e ricco di contenuto in proteine. Maturazione medio – precoce. Disponibile in varietà inoculate e confettata con Rizobio e Micorrize

Periodo di semina: da marzo a maggio e da settembre a novembre.